ATTENZIONE! La tua versione di Microsoft Internet Explorer è obsoleta e potrebbe compromettere la tua corretta navigazione. Aggiornala adesso!

La Macchietta

La Macchietta

 
Napoli, nel fermento artistico del cafè-chantant, attraverso la penna di Ferdinando Russo e le interpretazioni di Nicola Maldacea, diede vita ad un genere tutto partenopeo: la macchietta. 
Diceva Maldacea: -come un pittore davo al mio pubblico un’impressione immediata, schizzando il tipo, segnalandolo rapidamente, rendendone i tratti salienti.- E con maestria metteva in ridicolo quei personaggi “antisociali” come il gagà, il prete “vizioso”, il politico corrotto, etc.
Come autore, nonché interprete di questo genere, spiccò il nome di Armando Gill, che con ‘E allora?’ e ‘Attenti alle donne’ mise a nudo il vizio di alcuni uomini e la maestria di certe donne dell’epoca.